Aglianico del Vulture DOC “Rotondo” 1998 – Paternoster

, , , , ,

Provenienza: Italia, Basilicata, Vulture

Denominazione: Aglianico del Vulture DOC

Vitigno: Aglianico 100%

Annata: 1998

Alcol: 14%

Formato: 0,75 l

Affinamento: 14 mesi in barriques+12 mesi in bottiglia

Abbinamenti: Carni, formaggi stagionati, selvaggina

 Premi/Punteggi: 91/100 Stephen Tanzer, 16,5/20 Vinum Wine Magazine

22,50

Esaurito

Pino Paternoster, patriarca indiscusso e artefice della storia dell’Aglianico del Vulture.

Parliamo della più importante azienda vitivinicola della Basilicata: con cento anni di storia, l’azienda Paternoster è la cantina che meglio incarna e rappresenta l’espressione del suo territorio, con vini eleganti e longevi come pochi.

Note di degustazione

Dal cru di Villa Rotondo, posto a 500 metri s.l.m. questo fantastico aglianico di Paternoster presenta un colore rubino purpureo molto intenso e note speziate al naso con accenno alla liquirizia. Al palato si mostra succoso, concentrato e con buon frutto di lampone e confettura. Un Aglianico new style con grande potenziale di invecchiamento.

Abbinamenti

Ragoût, carni rosse in genere, carne di agnello, formaggi stagionati

Peso 1 kg
Annata

1998

Colore

Rosso

Regione

Italia | Basilicata