Amaro Importante “Jefferson” – Vecchio Magazzino Doganale (0.7l astuccio)

, , ,

“Jefferson è il liquore migliore del pianeta. E anche migliore liquore alle erbe, nelle categorie dei World’s Drink Awards: a Londra ha conquistato per due volte il podio più alto del contest internazionale che seleziona e premia i migliori liquori e distillati del mondo:«Forte al naso, amarezza all’inizio che passa. Morbido e liscio e molto ben equilibrato con un finale a base di erbe»” – Il Sole 24 Ore

 

28,50

Disponibile

“L’azienda calabrese nasce da un’inaspettata eredità appartenuta alla famiglia Trombino, circa sette anni fa, quando Ivano Trombino, per volontà di suo padre, andò alla ricerca di notizie del nonno Egidio, emigrato da giovane in America latina e mai conosciuto. Scoprì che era morto di vecchiaia e che in Brasile si era rifatto una famiglia, alla quale aveva lasciato dei racconti e delle storie meravigliose, quelle di una nave partita dal porto di Panama con un carico di alcool da canna da zucchero, che naufragò sulle coste della Calabria alla fine dell’Ottocento. La nave era capitanata da Jefferson, il suo navigatore era Roger e il medico di bordo era Gil, gli unici sopravvissuti al naufragio e che trovarono rifugio presso il Vecchio Magazzino Doganale, un antico negozio di erbe, spezie e liquori di contrabbando, gestito da Raffaele Trombino detto “u Giocondo”. Si stabilirono proprio lì Jefferson, Roger e Gil, e iniziarono a produrre liquori utilizzando il patrimonio botanico della Calabria. Dopo più di un secolo il metodo di produzione e la filosofia di allora è la stessa con cui l’azienda di Ivano Trombino produce i suoi liquori, rispettando fedelmente le antiche e segrete ricette create e tramandate nel tempo.” – James Magazine

Jefferson Amaro Importante

Per gioco incominciammo a vendere i nostri liquori. Jefferson era convinto di avere l’amaro più buono al mondo, forse aveva ragione, tant’è che sulla sua etichetta riportò la scritta: “Amaro Importante”. Merito dei successi che aveva ottenuto nei grandi salotti d’Italia e d’Europa. Gil e Roger non si sarebbero mai aspettati così tanti riconoscimenti.

La storia narra che, sopravvissuto al naufragio e trovando rifugio nel Vecchio Magazzino Doganale, fu lui a selezionare da tutto il territorio calabrese agrumi, spezie ed erbe aromatiche. Oggi il tutto viene riprodotto in modo autentico prestando molta attenzione ai dettagli. Sono il bergamotto, le arance amare e dolci, il rosmarino e l’origano le botaniche principali selezionate in Calabria, che unite ad altre erbe e spezie rendono naturale e unico Jefferson. Il suo gusto mediterraneo si lascia apprezzare sia a temperatura ambiente che fresco. Originale in miscelazione, nei grandi classici, come bitter o in supporto ai vermut.

Scheda Tecnica

Provenienza: Italia, Calabria

Tipologia: Liquore/Amaro

 Ingredienti: limoni di Rocca Imperiale IGP, arance dolci e amare di Bisignano del giardino di famiglia, bergamotti di Pellaro, origano della Palombara, rosmarino di Bisignano, assenzio, vaniglia, pompelmo, rabarbaro, eucalipto, genziana, grano, mais, orzo, zucchero di canna bianco

Alcol: 30%

Formato: 0,70l (in astuccio)

Affinamento: 9 mesi di preparazione, 40 giorni di riposo in bottiglia

 Premi/Punteggi: World’s Best Liqueur” – World Liqueur Awards 2018; “Best Herbal” World Liqueur Awards 2018; 1° classificato “Innovazione dell’anno” – BarAwards 2018

 

 

Peso 1 kg
Regione

Francia

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.