Amarone della Valpolicella Classico DOCG Riserva “Fieramonte” 2012 – Allegrini

, , , , , , , ,

Dal tetto della Valpolicella al tetto del mondo. Fieramonte 2012, l’Amarone Riserva di Allegrini, è stato eletto Miglior Vino Rosso del Mondo del 2020 dalla prestigiosa rivista britannica Decanter, che lo ha premiato con ben 98 punti.

 

330,00 309,00

6 disponibili

19 volte Tre Bicchierii sulla Guida Gambero Rosso, 16 volte 90 punti e oltre su Wine Spectator. Allegrini è semplicemente il produttore leader della Valpolicella Classica e una delle aziende vinicole italiane più premiate e riconosciute al mondo.

La Valpolicella, una delle aree più prestigiose del panorama enologico italiano, è stata terra dedita alla viticoltura sin dall’antichità, come conferma l’etimologia del suo stesso nome: “val polis cellae” significa, infatti, “la valle delle molte cantine”. È situata nel Veneto occidentale, tra Verona e il Lago di Garda, delimitata, a nord, dai Monti Lessini.

La famiglia Allegrini è protagonista della storia di fumane e della Valpolicella fin dal XVI Secolo e, da allora, tramanda la cultura della vite e del vino.

Il Vino

Il vino si presenta con una bella veste luminosa, rubino intensa e compatta, con riflessi ancora molto vivaci. Al naso si apre lentamente, dominato da un frutto rosso e carnoso che ricorda le ciliegie che a luglio maturano sulle colline più alte della Valpolicella, contornato dalle stesse erbe aromatiche che sbucano dai muretti a secco, per rivelare infine una profonda nota di spezie che dal pepe nero conduce ai chiodi di garofano. All’assaggio colpisce per la pienezza del sorso che mette in luce possanza senza rinunciare alla tensione e l’agilità. Nessun aiuto dagli zuccheri, tannino ben presente ma che non aggredisce il palato, lo accarezza con decisione accompagnandosi ad un’acidità fresca e vitale che ne allunga e snellisce il sorso. Il finale, asciutto e grintoso, lascia emergere una sottile venatura minerale che attende di potersi esprimere al meglio nei prossimi anni. Un Amarone che riallaccia un legame con il passato ma proiettato intensamente nel futuro.

Abbinamenti

Tradizionalmente viene abbinato con piatti a base di selvaggina, carne alla brace, brasati e formaggi di lunga stagionatura. Grazie ai sentori di appassimento delle uve, l’Amarone può essere proposto anche con piatti originali ed affascinanti dai sapori agrodolci, per cui si sposa alla perfezione con le creazioni della cucina asiatica e mediorientale.

Scheda Tecnica

Provenienza: Italia, Veneto, Valpolicella

Denominazione: Amarone della Valpolicella DOCG

Vitigno: Corvina Veronese 45%, Corvinone 45%, Rondinella 5%, Oseleta 5%

Annata: 2012

Alcol: 16,5%

Formato: 0,75 L

Affinamento: 48 mesi in barrique + 12 mesi in bottiglia

Abbinamenti: Carni rosse, cacciagione, formaggi

 Premi/Punteggi: 98/100 Decanter – Top Red of the World

Peso 1 kg
Annata

2012

Colore

Rosso

Regione

Italia | Veneto

Allergeni

Solfiti