Arbois Poulsard “Pinte Bien” 2018 – Domaine de la Pinte

, ,

Dai terreni di marna blu di Arbois, la “Pinte Bien” è un affascinante rosso del Jura. Al naso, profumi puliti di ciliegia rossa e buccia d’arancia, in un fondo affumicato. Al palato mostra la ricchezza delle bacche rosse, la sapidità degli agrumi e la morbidezza dei tannini, finemente levigati.

 

 

 

24,90

Disponibile

COD: SKU2500PL-18 Categorie: , , Tag: , , , ,

La storia di Domaine de la Pinte inizia nel 1953 quando Roger Martin, impresario nelle costruzioni autostradali, decide di investire nella sua terra natale per creare la più grande azienda vocata alla produzione del tradizionale vin jaune. Compra così 20 ha nella sottozona di Arbois denominata “La Pinte à La Capitaine” sulle marne blu di lias, dove pianta 12 ha di Savagnin e costruisce la cantina più grande per l’affinamento di vin jaune: tre arcate in mattoni che percorrono tutta la base della costruzione, una meravigliosa opera architettonica in pieno stile jurassien. La struttura garantiva ai grandi volumi di poter affinare per 6 anni “sous voile” prima di essere messi in commercio.

Negli anni la cantina è stata poi gestita dal figlio di Roger Martin, Monsieur Pierre Martin, ora ottantenne, segue ancora con grande passione il lavoro dell’azienda. La lungimiranza della gestione Martin è stata sicuramente quella di dare il compito di gerente a persone che hanno sempre di più influenzato positivamente il lavoro di La Pinte, da Philippe Chatillon che ha portato la viticoltura biologica nel 1999 a Bruno Ciofi, ex chef de vigne di Pierre Frick, che nel 2009 portò l’azienda a certificarsi biodinamica.

Oggi il gerente si chiama Samuel Berger, che ha come obbiettivo quello di portare avanti le sue idee poco interventiste pur mantenendo il carattere storico de La Pinte. Domaine de la Pinte conta 34ha vitati, di cui 14 piantati a Savagnin. Ad oggi è l’azienda con più Savagnin piantato nella proprietà ed è la seconda cantina per dimensioni nella realtà dei viticoltori biologici di Jura.

Domaine de la Pinte per il suo carattere istituzionale e aperto è stata da sempre teatro di scambio tra i piccoli vignerons bio di Jura. La Pinte ha iniziato ad ospitare e tutt’ora ospita l’evento Le Nez dans le Vert”, oramai divenuto di respiro internazionale. L’affermazione di Winch Lorch: “Che possa questo continuare! Perché lo Jura ha bisogno di aziende di questa dimensione che lavorano con una tale coscienza”, ben rappresenta ciò che è ed stata Domaine de La Pinte per lo Jura.

Il Vino

Provenienza: Francia, Giura

Denominazione: Arbois AOC

Vitigno: Poulsard 100%

Annata: 2018

Alcol: 11,5%

Formato: 0,75 L

Affinamento: in cemento per 6 mesi

Abbinamenti: carni rosse, selvaggina, cacciagionr, buffet di campagna, salumi e formaggi a pasta molle

Peso 1 kg
Annata

2018

Colore

Rosso

Regione

Francia | Giura

Filosofia Produttiva

Biodinamico, Biologico, Lieviti indigeni

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.