Bandol Rosé 2014 – Château de Pibarnon

, , ,

Provenienza: Francia, Provenza

Denominazione: Bandol AOC

Vitigno: 60% mourvèdre, 40% cinsault

Annata: 2014

Alcol: 13 %

Formato: 0,75 l

 Affinamento: 6 mesi in acciaio

Abbinamenti: Cucina mediterranea, asiatica, formaggi, pesce.

 Premi/Punteggi: 90/100 Wine Spectator, 16,5/20 Jancis Robinson

30,00 26,99

2 disponibili

Bandol è probabilmente la denominazione al mondo più vocata per i vini rosati. Una AOC minuscola, nel cuore della Provenza viticola, non lontana dalla Costa Azzurra e vicinissima a Tolone. A Bandol la scena varietale è dominata dalla Mourvedre, que qui trova la sua espressione massima, dalla Grenache noir e dal Cinsault.

Su uno spettacolare vigneto degno del Teatro di Epidauro, la famiglia Saint Victor conduce da oltre 30 anni un’avventura umana, consentendo a Pibarnon di essere annoverata tra alcuni dei più grandi vini francesi.

La bellezza mozzafiato del vigneto Pibarnon e l’originalità del suo eccezionale terroir sono raccolti nella maestosità dei suoi vini. L’origine della raffinatezza e dell’eleganza dei vini Pibarnon si trova nel suo accattivante sito che si affaccia sul Mediterraneo, dove le viti, piantate sui restanques (tradizionali muri di sostegno in pietra a secco provenzale) fino a 300 metri sul livello del mare, vivono in perfetta simbiosi con ecosistema preservato e un terreno locale eccezionale. Questi fattori da soli giustificherebbero la classificazione della tenuta come un “clos” come i grandi vini della Borgogna.

Il Vino

Il Rosé di Château de Pibarnon è un rosato monumentale, senza dubbio uno dei milgiori al mondo.

La Mourvedre ha necessità di insolazione e calore e trova nell’area di Bandol, con le sue 3000 ore di sole, le caratteristiche climatiche ideali, le brezze che arrivano dalla vicinissima costa creano un’alternanza di temperatura perfetta per la maturazione graduale delle uve. Il risultato nel bicchiere è fenomenale.

La natura gourmet del Pibarnon Rosé si afferma annata dopo annata. Alcune note di agrumi, ma anche frutti maturi esplodono prima di rivelare la liquirizia. Una bocca piena di freschezza e di corpo, amplificata dalla linfa e dalla frutta, dalla viscosità e dalle spezie. Carnoso e splendidamente equilibrato, un Rosé per le 4 stagioni, arioso, rinfrescante e fruttato nei primi mesi; quindi più minerale, complesso, quindi più lungo e strutturato col passare del tempo. Un must.

Abbinamenti

Accompagna la cucina mediterranea, colorata, inventiva con spezie dolci e rare. Un vino gourmet. Triglie, bottarga, zafferano, prosciutto iberico, pasta di acciughe, roquefort. Cibo asiatico, pesce crudo, aglio e carni bianche anche sapranno esaltarlo.

Peso 1 kg
Annata

2014

Colore

Rosé

Regione

Francia | Provenza