Barolo DOCG La Serra 2015 – Poderi Marcarini

, , , , ,

La Serra è un Barolo dal bouquet etereo, fresco, elegante e molto persistente, con ricordi di viola, rosa, liquirizia e spezie dolci. Il sorso è morbido grazie ai suoi tannini vellutati. Lunga ed intensa è la persistenza aromatica.

“Meravigliosamente setoso, aromatico e raffinato” – Vinous

“Splendida intensità” – James Suckling

44,90

2 disponibili

Un edificio del XVIII secolo, addossato ad una torre medievale, severo nella sua sobrietà, ospita, oggi come un tempo, le cantine dei Poderi Marcarini, dominando i sottostanti vigneti della valle del Barolo.

Esperienza, tradizione e innovazione: un modo consapevole di controllare e regolare la produzione del vigneto, valutarne le esigenze, per far sì che le potenzialità qualitative vengano espresse sempre al meglio.

I vigneti a La Morra portano nome prestigiosi: Brunate, La Serra. La loro posizione, pendenza, natura e struttura del suolo, l’esposizione al sole e il microclima eccezionale, sono i requisiti fondamentali che permettono di ottenere grandi vini presso i Poderi Marcarini.

Il vino

La Serra, ovvero l’altra faccia del Barolo Marcarini, prende il nome da una zona storica d’antica origine, i cui terreni, poveri di sostanze organiche, ma ricchi di sali minerali e microelementi, sono capaci di dare vini di buon colore, di buona struttura, sapidi e mai eccessivamente tannici. Il microclima particolare è caratterizzato da una leggera ventilazione con movimenti di aria fresca e asciutta.

L’epoca di maturazione è leggermente ritardata rispetto alle Brunate, con il risultato di dare vini molto eleganti e, solo apparentemente, meno strutturati, ma pur sempre generosi e ricchi di profumi eterei di grande intensità.
La fermentazione e tutte le fasi di maturazione di questo vino seguono la stessa metodologia tradizionale riservata al Brunate. Dal 2015, per migliorare la qualità del Barolo, sono state selezionate le uve durante la vendemmia.

Provenienza: Italia, Piemonte, Langhe

Denominazione: Barolo DOCG

Vitigno: Nebbiolo

Annata: 2015

Alcol: 14%

Formato: 0,75 l

Affinamento: Almeno 2 anni in botti di legno di rovere + 1 anno in bottiglia

Abbinamenti: da provare con carni rosse alla brace, risotti di terra, funghi, tartufo, formaggi stagionati e selvaggina

Premi/Punteggi: 93/100 Wine Enthusiast, 93/100 James Suckling, 93/100 Vinous

 

Peso 1 kg
Annata

2015

Colore

Rosso

Regione

Italia | Piemonte

Allergeni

Solfiti