Brunello di Montalcino DOCG 2002 – Cupano

, , , , ,

Intenso ma geniale, elegante ma sostenuto da potenza, armonioso ma delineato, il Brunello di Montalcino 2002 di Cupano ha tutto per tutti gli appassionati di vino. Un grande Brunello di un grande produttore, un’interpretazione memorabile di un’annata rara e introvabile.

89,50

Esaurito

La storia delle cantine Cupano con Montalcino è cominciata nei primi anni settanta. Su una collina di sassi sopra l’Ombrone, che assicura drenaggio, ricchezza di minerali e una vista meravigliosa, quasi un grand cru. Il mentore è stato Henri Jayer di Borgogna con le sue ferree convinzioni: pochi ettari, vino fatto in vigna, nessun pesticida o fertilizzante chimico, rese limitate in vendemmia eliminando ancora sulla tavola di cernita ogni traccia di uva non matura o ammuffita, lieviti autoctoni, malolattica sulle fecce fini in barriques francesi di media tostatura. Carlo Ferrini ha scelto i terreni e le barbatelle, il sesto d’impianto, l’altezza dei cordoni. François Bouchet li ha iniziati alla biodinamica, la biodinamica semplice ed efficace di un vecchio vagnaiolo quale lui era. E quando Giulio Gambelli si avvita l’indice sulla guancia, è ora di imbottigliare. Grazie a questi maestri l’azienda mette nel vino una stagione, una memoria.

Il vino

Prodotto da uve Sangiovese biologiche coltivate meticolosamente e mantenute a rese straordinariamente basse, questo Brunello trascorre cinquanta mesi in botti di rovere e in bottiglia prima della commercializzazione. Il risultato è un vino speziato, aromatico, intenso e vellutato che offre forza, grande longevità e ottimo equilibrio. Questa rara annata inoltre offre belle note terziarie di suolo forestale, umami, tabacco e pelle. Mentre l’annata ’02 è stata decisamente impegnativa per molti produttori di Montalcino, Lionel Cousin ha dimostrato che grandi vini possono provenire da annate difficili; questo 2002 è assolutamente sorprendente!

 

Provenienza: Italia, Toscana, Montalcino

Denominazione: Brunello di Montalcino DOCG

Vitigno: Sangiovese Grosso 100%

Annata: 2002

Alcol: 14%

Formato: 0,75 l

Affinamento: 50 mesi in botti grandi di rovere

Abbinamenti: Polenta con ragù di funghi e olio di oliva tartufato, ossobuco di agnello e formaggi stagionati

Premi/Punteggi: 93/100 CellarTracker, 92/100 Stephen Tanzer

 

Peso 1 kg
Annata

2002

Colore

Rosso

Regione

Italia | Toscana

Filosofia Produttiva

Biodinamico