Catarratto Terre Siciliane IGP 2015 – Porta del Vento

, , ,

Un bianco puro, da coltivazione biodinamica di vigne di cinquanta anni a seicento metri di altitudine. Il risultato è un vino di grande corpo, equilibrato, fresco dal gusto pulito, con buona persistenza al palato e buona capacità di invecchiamento.

15,75

Esaurito

Porta del Vento si estende per diciotto ettari sulle colline del territorio di Camporeale in provincia di Palermo, a circa seicento metri di altitudine, nella zona dell’Alcamo doc e del Monreale doc, di cui quattordici impiantati a vigneto. Terreni sabbiosi su crosta di roccia arenaria. I vigneti sono allevati principalmente ad alberello e hanno quasi cinquanta anni anni di età, esposti a nord seguendo le forti pendenze del terreno scosceso. Il luogo è particolarmente ventoso con forti escursioni termiche.

La coltivazione è biodinamica e biologica, entrambe certificate. Il suolo viene coltivato senza alcun uso di prodotti di sintesi, si cerca di comprendere e mantenere l’equilibrio delle erbe spontanee, accrescendo la biodiversità. La resa di uve per ettaro è bassa, circa quaranta quintali. La vendemmia viene fatta a mano, l’uva appena raccolta in cassette, giunge nella cantina dell’azienda, dove avviene la fermentazione. La natura è lasciata fare il suo corso e che, armonia ed energia delle piante siano trasmesse dai grappoli al vino, esprimendo completamente il territorio a cui appartengono.

Il vino

Provenienza: Italia, Sicilia

Denominazione: Terre Siciliane IGT

Vitigno: Catarratto 100%

Annata: 2015

Alcol: 13%

Formato: di 0,75 l

Affinamento: 6 mesi in vasche di cemento

Abbinamenti: Pesce, crostacei, salumi, formaggi

 

Peso 1 kg
Annata

2015

Colore

Bianco

Regione

Italia | Sicilia

Filosofia Produttiva

Biodinamico, Biologico, Naturale