Champagne Grand Cru Reserve Blanc de Blancs – De Sousa

, , , ,

Il vero biglietto da visita di questo produttore nell’espressione del grande e celebre Chardonnay della Côte des Blancs. Si distingue per la sua spiccata freschezza, per la sua finezza elegante e per la sua pura mineralità. Note di brioche, burro e agrumi maturi esalteranno il palato.

 

80,00 70,90

2 disponibili

Durante la prima guerra mondiale, il portoghese Manuel De Sousa va in Francia a combattere con gli alleati. Rientrato in patria al termine del conflitto, la crisi economica lo convince a tornare in Francia e a stabilirsi ad Avize, in Champagne. Il figlio Antoine sposa la figlia di un viticoltore, Zoémie Bonville, e fondano insieme il Domaine De Sousa, attualmente gestito da Erick De Sousa.

L’azienda produce 75.000 bottiglie e possiede 11 ettari suddivisi in 42 parcelle con un’età media delle viti di 45 anni. Nel 1989, Erick inizia la conversione delle vigne del Domaine in agricoltura biologica, portando a compimento la trasformazione nel 1999. Oggi, per le operazioni in campo, non vengono più utilizzati trattori, ma cavalli.
La fermentazione viene effettuata in cuve d’acciaio, utilizzando solamente lieviti indigeni. Per le uve provenienti dalle vigne di oltre 50 anni, la vinificazione avviene in barrique per donare maggiore grassezza ai vini.

Tutti gli Champagne di Erick svolgono la fermentazione malolattica con l’intento di avere maggiore rotondità, dato che sono caratterizzati da una mineralità tagliente e penetrante, classica degli Chardonnay di Avize.

I vini sono vinificati da uve provenienti dal villaggio di Avize Grand Cru (Chardonnay) ad eccezione del Brut “Tradition”, nel quale vengono utilizzati anche un 40% di Pinot nero ed un 10% di Pinot Meunier e della cuvée “3A”. Questa cuvée deve il proprio nome alla provenienza delle uve dai tre Grand Cru i cui nomi iniziano per A, ovvero Avize, Aÿ, Ambonnay (50% Pinot nero – 50% Chardonnay) e dei Rosé, prodotti per assemblaggio composto da 90% Chardonnay e 10% Pinot nero.

L’ultimo nato nella variegata gamma di Erick è il Rosé par saignée, prodotto da Pinot nero 100% Grand Cru proveniente da Aÿ e Ambonnay. Questo Champagne viene proposto nell’elegante cofanetto regalo in abbinamento al Rosé d’assemblaggio della linea Zoémie.

Il Vino

Il vero biglietto da visita di questo produttore nell’espressione del grande e celebre Chardonnay della Côte des Blancs, quindi non solo Avize, ma anche Cramant, Oger, Choully e Le Mesnil.

L’assemblaggio, composto dalla sola tête de cuvée, fermentata in acciaio ed è corroborato dal 30% di vins de réserve di 2-3 vendemmie precedenti.

È dosato a 7 g/l.

Bel naso, elegante, molto “champagnoso” e molto rappresentativo della varietà come viene magistralmente allevata nella Côte des Blancs. È minerale, freschissimo, floreale (ginestra) ma anche rotondo di frutto tropicale. Bocca tesa, dritta, sostenuta da una splendida acidità minerale che man mano riporta in evidenza in frutto, stavolta un po’ più maturo, ovvero tendente alla canditura. Chiusura profonda e sapida, sui continui ritorni minerali che danno anche la giusta asciuttezza pulente.

Provenienza: Francia, Champagne

Denominazione: Champagne AOC

Vitigno: Chardonnay 100%

Alcol: 12,5%

Formato: 0,75 l

Affinamento: almeno 36 mesi sui lieviti

Abbinamenti: sui piatti a base di pesce, frutti di mare e formaggi, ma anche sulla carne

 Premi/Punteggi: 93/100 James Suckling, 92/100 Robert Parker, 91/100 Decanter, 91/100 Wine Enthusiast

 

Peso 1 kg
Annata

Non millesimato

Colore

Bianco, Spumante

Regione

Francia | Champagne

Filosofia Produttiva

Artigianale, Biodinamico, Biologico, Lieviti indigeni

Allergeni

Solfiti