Champagne Royale Réserve Rosé – Philipponnat (Astuccio)

, , , , , , ,

Colore leggero e gusto intenso si combinano insieme per questo vino fresco ed elegante. Fedele allo stile della Maison, la cuvée Royale Réserve Rosé è caratterizzata dalla finezza del suo bouquet, dove gli aromi fruttati rivelano una grande complessità. In bocca, l’attacco è preciso e le note di frutta mettono in rilievo alcuni accenni speziati. Ottimo da giovane, invecchia nobilmente.

 

67,50

3 disponibili

Nel cuore dei Premier e Grand Cru la Maison Philipponnat è orgogliosa di possedere 20 ettari dei più bei vigneti di Pinot Noir sul territorio di Mareuil, Ay, Mutigny e Avenay, tutti magnificamente esposti a sud e inseriti sulla craie pura, e degli antichi e celeberrimi vitigni del “Clos des Goisses” e del “Lèon”. Le vinificazioni sono le più naturali possibili, giudicando che la buona enologia debba essere molto poco interventistica. Le temperature di fermentazione sono fresche, ma non troppo basse, in modo da conservare un’espressione aromatica naturale. La fermentazione malolattica è condotta a termine, salvo per i vini molto potenti, come il Clos des Goisses. I dosaggi sono sempre bassi, in modo che lo zucchero non possa mascherare l’equilibrio tra freschezza e vinosità.

La Collezione

Per elaborare i suoi vini, Philipponnat utilizza le migliori uve provenienti, per la maggior parte, dai Premiers e Grands Crus, esclusivamente in cuvées (prima pigiatura), e mette un punto d’onore nel raccogliere sempre le uve più mature rispetto alla media della Champagne. Una parte dei vini è fermentata ed invecchiata in fusti, il che rimane eccezionale della Champagne, e l’invecchiamento in legno conferisce loro una maggiore complessità, senza tuttavia appesantirli. I vini beneficiano di un tempo di affinamento in bottiglia, sui lieviti, che va dai tre agli undici anni. Affermando uno stile particolare che non cede alle tendenze, la Maison elabora una gamma di Champagne che sono soprattutto dei vini : gustosi, possenti ed equilibrati. L’intensità aromatica, essenzialmente del Pinot Nero, è la loro trama comune, e la ricerca della freschezza e della mineralità, la loro architettura. Questo equilibrio perfetto tra intensità e freschezza è mantenuto grazie a dosaggi bassi. Presso Philipponnat, le vecchie annate sono conservate “in punta” nel Caveau du Trésor (Cantina del tesoro) e sboccate dietro richiesta dopo un lungo invecchiamento. La collezione Philipponnat propone una completa gamma di vini per tutte le occasioni di degustazione: altrettante annate particolarmente adatte alla gastronomia. Le tre cuvées non millesimate e le tre millesimate sono completate dalle cuvées di prestigio: Cuvée 1522 e Cuvée 1522 Rosé, Clos des Goisses e Clos des Goisses Juste Rosé.

Il Vino

Assemblaggio 75% Pinot Nero, 20% Chardonnay, 5% Pinot Meunier. Prima torchiatura delle uve nel cuore della Champagne, essenzialmente Grands e Premiers Crus. Vini di riserva (dal 25 al 30% dell’assemblaggio) gestiti in solera e affinati in legno per incorporare i vini vecchi senza nulla perdere di freschezza. vinificazione Vinificazione tradizionale, che evita l’ossidazione prematura. Fermentazione malolattica e passaggio di parte dei vini in botti, per permettere agli aromi di acquistare una maggiore complessità. Il vino rosso tranquillo di Pinot Nero di Mareuil-sur-Ay e Riceys viene ottenuto mediante macerazione e incorporato per il 7 – 8%, per ottenere un rosato dal colore delicato, dal gusto fruttato e deciso. Dosaggio “brut” moderato (9 g/l) per mantenere l’equilibrio tra freschezza, fruttato e vinosità, senza mascherare il carattere del vino e la sua purezza. invecchiamento Invecchiamento sui lieviti nelle cantine della Maison, a una temperatura costante di 12°C per tre anni, ossia molto di più del minimo legale di quindici mesi.

Alla vista: Veste rosa salmone, tendente a riflessi ramati. Spuma fine, cremosa e persistente.

Al naso Primo naso di frutti rossi, con note di ciliegia e fragoline di bosco. In un secondo tempo, compaiono note di agrumi e scorza di pompelmo.

In bocca Attacco elegante e puro. Bocca piena e ampia, sostenuta da una buona acidità e una leggera astringenza che fa risaltare il frutto.

 

Provenienza: Francia, Champagne

Denominazione: Champagne AOC

Vitigno: 75% Pinot Nero, 20% Chardonnay, 5% Pinot Meunier

 Annata: NV

Alcol: 12%

Formato: 0,75 l

Affinamento: 3 anni sui lieviti

Abbinamenti: Per sublimare i pesci e la carne affumicata (prosciutto, bacon) o le carni bianche (vitello, agnello). Per magnificare i dessert a base di bacche rosse, servite da sole o in macedonia.

 Premi/Punteggi: 92/100 Wine Spectator, 91/100 Robert Parker Wine Advocate, 91/100 James Suckling

Peso 1 kg
Annata

Non millesimato

Colore

Rosé, Spumante

Regione

Francia | Champagne

Filosofia Produttiva

Metodo Solera

Allergeni

Solfiti