Châteauneuf-du-Pape AOC “Vielles Vigne” 2015 – Domaine Saint Patrice

, , , , , , ,

Classico taglio di Grenache, Syrah e Mourvedre. Colore rosso rubino intenso con un naso molto espressivo che evoca sentori di fragole dolci mature, prugne dolci, ciliegie e bacche nere. Il palato conferma il naso aggiungendo un po ‘di spezie e quercia. Vino corposo con acidità moderata e tannini morbidi, molto morbidi. Finale lungo.

«Uno Chateauneuf-du-Pape formidabile!» – Robert Parker

57,50

4 disponibili

Deve il suo nome all’ambasciatore d’Inghilterra Jean De Power. Nel 1838 Clos Saint Patrice era conosciuto come “uno dei migliori vigneti di Châteauneuf-du-Pape”. Diversi testi scritti attestano la reputazione del Clos che veniva definito negli anni ’20 come “il più antico vino di Châteauneuf-du-Pape”.

Acquistato nel 2009 da Guy Jullian e suo figlio Jerome, ultima generazione di una modesta famiglia di Vigneron locali, nel 2015 Samuel Montgermont si unì a loro e nacque Domaine Saint Patrice.

Il Vino

Le uve di Grenache, Mouvèdre e Syrah provengono da 10 diversi vigneti con terreni composti da diverse argille (bianca, rossa e gialla) ricoperte sia da rocce calcare che da i classici “pebbles stone” di Chateauneuf-du-Pape.

Di colore rosso rubino. Al naso è intrigante con profumi di fragole mature, ciliegie, prugne e more. Al palato è corposo e aggiunge agli aromi percepibili al naso una piacevole nota speziata. Di media acidità, con tannini soffici e dal lungo finale. Piacevole fin da subito, può invecchiare per 10-12 anni.


Il vino

Provenienza: Francia, Valle del Rodano

Denominazione: Châteauneuf du Pape AOC

Vitigno: Grenache, Mourvèdre, Syrah

Annata: 2015

Alcol: 14,5%

Formato: 0,75 l

Affinamento: 14 mesi tra vasche di cemento, tonneaux e barriques di rovere

Abbinamenti: Carni rosse, arrosti, formaggi, paté d’oca, cervo, gran pezzo al forno. Se invecchiato, è perfetto per la meditazione

 Premi/Punteggi: 92/100 Robert Parker Wine Advocate, 92/100 James Suckling

Peso 1 kg
Annata

2015

Colore

Rosso

Regione

Francia | Valle del Rodano

Allergeni

Solfiti