Colli Orientali del Friuli Pinot Grigio DOC 2018 – Livio Felluga

, ,

Un accattivante bianco dai profumi complessi, potenti, avvolgenti. Al palato è voluminoso, croccante, compatto. Pieno e progressivo.

 

 

14,80

Esaurito

In Friuli, e ormai non soltanto in questa terra eletta per uomini e vini, Livio Felluga si identifica nella migliore tradizione enoica. Una consolidata consuetudine di amore che dura da ben cinque generazioni, da quando nella natìa Isola d’Istria la famiglia produceva il Refosco e la Malvasia. Settant’anni or sono Livio Felluga, che ha il grande privilegio di essere considerato il “patriarca” della vitienologia friulana, primogenito della quarta generazione trasferì l’attività in Friuli. Negli anni cinquanta fondò la cantina di Brazzano e consacrò l’amore per la collina acquistando, con felice intuizione, i primi vigneti a Rosazzo.

La sua corsa al successo è destinata a perpetuarsi all’insegna di una piena, assoluta e anche caparbia devozione alla terra. La conosce zolla a zolla, la vive e la respira proprio perchè negli anni, con pazienza e determinazione, ha saputo plasmarla con mano morbida, senza soprusi e senza violenze, per ricavare il meglio. Rosazzo ne è la testimonianza. Oggi l’Azienda vanta un’estensione collinare nel Collio e nei Colli Orientali del Friuli di oltre 160 ettari di proprietà, di cui 155 a vigneto. Da questi impianti solamente grandi vini dai profumi e dagli aromi inconfondibili: sono i vini della “carta geografica”, da sempre riprodotta in etichetta e raffigurante una vecchia mappa dei poderi aziendali.

Il vino

Bouquet ricco e multisfaccettato: l’apporto floreale di zagara, margherita e glicine bianco evolve in note di frutta matura con albicocca, percoca, melone bianco e pesca gialla in evidenza. Sensazioni dolci di crema pasticcera e creme brûlé sono ben bilanciate dalla freschezza degli agrumiL’attacco è complesso e vellutato, fresco ed avvolgente. Eccellente corrispondenza aromatica al palato, si ritrovano ananas, melone, pera Nashi, pesca gialla e note dolci di pasticceria che vengono arricchite da una bella freschezza e dalla piacevole sapidità. Il finale è fresco, teso e molto persistente con retrogusto di agrumi e frutta bianca


Provenienza: Italia, Friuli Venezia-Giulia

Denominazione: Friuli Colli Orientali DOC

Vitigno: Pinot Grigio

Annata: 2018

Alcol: 13%

Formato: 0,75 l

Affinamento: sui lieviti nei recipienti di acciaio inox per 6 mesi

Abbinamenti: piatti di pesce, antipasti di molluschi, risotti e sformati di verdure

Peso 1 kg
Annata

2018

Colore

Bianco

Regione

Italia | Friuli Venezia-Giulia