Etna Bianco DOC Animalucente 2015 – Contrada Santo Spirito di Passopisciaro

, , , , ,

“Un vino delicato e morbido, come lo scorrere della lava luminosa, ma anche forte e inarrestabile come la vita che la genera.”

“L’Etna Bianco Animalucente 2015 di Contrada Santo Spirito è un bianco molto struttturato e concentrato. Offre un’impressione quasi simile a Chablis. La trama e la profondità sono impressionanti, così come lo strappo succulento nel finale.” – James Suckling, 94 pts

22,90

Solo 2 pezzi disponibili

Fonte inesauribile di idee ed iniziative, personalità dinamica e dallo spirito vulcanico, Antonio Moretti Cuseri (Tenuta Sette Ponti , Orma, Poggio al Lupo, Feudo Maccari), non poteva trovare miglior territorio per esprimersi che nell’Etna. In questa zona vulcanica troviamo alcuni dei vigneti più vecchi coltivati in Italia, dove l’alberello arrampicato su tutto il monte, con l’aiuto delle nere terrazze di pietra lavica, trova da secoli la sua ambientazione ideale. Contrada Santo Spirito di Passopisciaro, una delle zone più vocate, si estende per 14 ettari a 700 metri slm, coltivati con i vitigni autoctoni dell’Etna: Nerello Mascalese per il rosso, Carricante e Minnella per il bianco. Alcuni fattori fondamentali concorrono a rendere davvero grandi le uve prodotte: i terreni di origine vulcanica, le grandi escursioni termiche, la ventilazione ed infine l’età delle viti, molte pre fillosera. Tutto ciò contribuisce alla produzione di vini intensi, ricchi di essenza e di aromi, di note minerali ed eteree che ricordano la cenere della lava che illumina lo scenario.

Il vino

Provenienza: Italia, Sicilia, Etna

Denominazione: Etna Bianco DOC

Vitigno: 85% Carricante, 15% Minnella

Annata: 2015

Alcol: 12,5%

Formato: 0,75 l

Affinamento: 6 mesi in acciao

 Abbinamenti: Frutti di mare, pesce al forno, formaggi freschi

Premi/Punteggi: 94/100 James Suckling

Peso 1 kg
Annata

2015

Colore

Bianco

Regione

Italia | Sicilia