Franciacorta Brut DOCG “Collezione Teatro Alla Scala” 2013 – Bellavista (Astuccio)

, , , , , ,

Il millesimo brut è diventato il vino d’onore del Teatro alla Scala di Milano. Per ogni vendemmia una stagione teatrale, per ogni prima del 7 dicembre un nuovo vintage. La stagione teatrale fortemente incentrata sulla tradizione italiana, trova nel millesimo brut il suo vino d’onore attraverso uno speciale tributo alle origini del teatro e ai simboli che ne rappresentano l’essenza.

40,00 35,90

Disponibile

Uno dei nomi più importanti della spumantizzazione italiana.

Nasce in Franciacorta nel 1977 per volontà dell’imprenditore Vittorio Moretti che decide in quell’anno di trasformare in azienda una piccola attività vitivinicola fondata su alcuni ettari di proprietà di famiglia.

Sono ubicati sulla collina Bellavista, così denominata per la splendida posizione che, da un unico punto, abbraccia il lago di iseo e l’intera pianura padana sino alla catena delle alpi. Con lungimiranza, Moretti dedica particolare attenzione all’acquisto di nuovi vigneti sino ad arrivare agli attuali 198 ettari vitati, compresi nella zona di vocazione dei “franciacorta”.

Nel 1981 Vittorio Moretti incontra l’enologo Mattia Vezzola che nello stesso anno entra a far parte dell’azienda. Il suo ruolo sarà determinante per la definizione dello stile di bellavista. Nel 2007 a Mattia Vezzola è stato attribuito l’importante riconoscimento alla carriera da parte della guida  vini d’italia del gambero rosso-slow food- come “enologo dell’anno”.

Bellavista propone una classe e uno stile senza tempo identificabili nella semplicità e nell’attenzione artigianale al particolare.


Il Vino

Un teatro unico al mondo. Una meravigliosa fabbrica che macina cultura e da sempre lavora sulla tradizione con spirito contemporaneo. Il genio della scala sopravvive a tutti i tempi e a tutte le mode perché sa che il proprio compito è quello di trasportare il passato nel presente. Senza questa sovrapposizione temporale non sarebbe ciò che rappresenta per tutto il mondo: l’opera, la modernità, l’italia e ancor più l’europa.

Nel 2004 il Teatro Alla Scala torna a risplendere dopo due anni di restauri. Una rinascita che Bellavista ha accompagnato con i suoi brindisi entrando a far parte di questa storia con selezioni di vendemmia ad essa ispirate. Nel corso di questa collaborazione, il millesimo brut è diventato il vino d’onore del teatro. Per ogni vendemmia una stagione teatrale, per ogni prima del 7 dicembre un nuovo vintage. La stagione 2018-2019, fortemente incentrata sulla tradizione italiana, trova nel millesimo brut 2013 il suo vino d’onore attraverso uno speciale tributo alle origini del teatro e ai simboli che ne rappresentano l’essenza. Tutto è pensato per rendere omaggio alla storia del teatro. Ed è l’omaggio di chi è consapevole che ogni onore porta con sé una responsabilità.

Perlage perle finissime creano una turbolenza affascinante e continua e formano una corona persistente. Olfatto classico nello stile. Note dolci di frutta e pasta bianca, matura e di alta collina. Sentori di mandorle bianche e di pasticceria, di agrume candito e di fiori freschi di biancospino e sambuco. Gusto attacco elegante ma possente, con freschezza esuberante, dinamica e armoniosa. Tessitura complessa, articolata, flessuosa nella sua espressiva verticalità ed energia. Persistenza lunghissima. Una nuova emozione destinata a durare nel tempo.


Scheda Tecnica

Provenienza: Italia, Lombardia, Franciacorta

Denominazione: Franciacorta DOCG

Vitigno: 75% Chardonnay 25% Pinot Nero

 Annata: 2014

Alcol: 12,5%

Formato: 0,75 l in astuccio/confezione regalo

Affinamento: 36 mesi sui lieviti

Abbinamenti: Carni in umido, grigliate e fritture di pesce, frutti di mare

 Premi/Punteggi: 3/3 Gambero Rosso, 95/100 James Suckling, 91/100 Robert Parker Wine Advocate

 

Peso 1 kg
Annata

Non millesimato

Colore

Spumante

Regione

Italia | Lombardia

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.