Greco di Tufo DOCG “Vigna Serrone” 2018 – Cantine Di Marzo

, , , ,

Vigna Serrone è la più vecchia delle Cantine Di Marzo, con oltre 50 anni. Un Greco di Tufo magnifico, avvolgente, ampio e intensamente minerale con forte sapidità. Si caratterizza rispetto agli altri due Cru per il grande equilibrio fra morbidezze e durezze. Prodotto in sole 5.000 bottiglie.

“Impatto del sorso sulla lingua tagliente come lama di coltello, avvolgente, affidabile, integro, grasso, rotondo, centrato e fruttato. La palla passa poi al palato, che si dimostra così connivente da certificare subito morbidezza, succosità, equilibrio e perfino eleganza. Cotè dinamico, scattante e reattivo. Longevità senza limiti.” – Luciano Pignataro

19,00 16,90

3 disponibili

La leggenda racconta che nel lontano 1647 Scipione di Marzo, capostipite della famiglia, lasciò il paese natale di San Paolo Belsito, vicino Nola, per sfuggire alla peste che imperversava in Europa, rifugiandosi a Tufo. La tradizione vuole che portò con sè l’uva di un antico vitigno diffuso sulla costa Campana, chiamato Greco di Nola. Nel corso dei secoli, l’uva si adattò perfettamente alle colline di Tufo col loro sottosuolo unico, ricco di minerali, in particolar modo zolfo, che conferisce al vino la sua particolare mineralità.

Scipione di Marzo quindi viene comunemente considerato come il creatore del famoso Greco di Tufo.

L’Azienda di Marzo è stata nel corso dei secoli protagonista della tradizione vitivinicola campana. Le Cantine di Marzo hanno preservato fino ai giorni nostri l’antica struttura originaria e si sviluppano nelle grotte e nei cunicoli scavati nel fianco tufaceo del paese. Disposte su più livelli, consentono di utilizzare naturalmente la gravità per le comuni operazioni di spostamento del vino e del mosto e, in questo modo, traumatizzando il meno possibile la delicata materia prima durante il processo di vinificazione. L’Azienda si avvale, inoltre, del lavoro e degli studi di Vincenzo Mercurio, enologo d’avanguardia.

Il vino

Provenienza: Italia, Campania, Irpinia

Denominazione: Greco di Tufo DOCG

Vitigno: Greco 100%

Annata: 2018

Alcol: 13,5%

Formato: 0,75 L

Affinamento: 9 mesi in acciaio + 12 mesi in bottiglia

Abbinamenti: La freschezza e sapidità di questo vino fanno si che si abbini molto bene con piatti grassi. Ideale con frutti di mare, pesci alla griglia e formaggi freschi ma anche con piatti più strutturati quali carni bianche in salsa

 Premi/Punteggi: 92/100 Gilbert & Gaillard, 92/100 Wine Enthusiast, 91/100 Doctor Wine, 92/100 The Winehunter, 91/100 Decanter, 90/100 Veronelli, 4/5 Bibenda

 

Peso 1 kg
Annata

2018

Colore

Bianco

Regione

Italia | Campania

Allergeni

Solfiti