Hermitage Blanc 2015 – Domaine Marc Sorrel

, , , ,

L’Hermitage Blanc di Marc Sorrel emana piacere assoluto, tra miele, pan di zenzero, olio di noci e mandorle. Dopo una buona aerazione, il talento e la finezza del viticoltore dirompono dal bicchiere: il vino diventa leggero, quasi arioso, evocando fiori bianchi ed erbe fini come la maggiorana e aromi mentolati. Questo Hermitage, di grande spessore, ti trasporterà molto lontano, è una certezza. Lontano anche nel tempo, visto che è tagliato per un invecchiamento di 10 o 15 anni.

157,00 149,90

4 disponibili

Con una tenuta dal raro patrimonio installato sulle più belle colline della mitica collina dell’Hermitage, Marc Sorrel preserva dal 1984 il territorio eccezionale con la saggezza e l’umiltà dei grandi viticoltori. Oggi alla testa di 4 ettari, il Domaine Marc Sorrel ha costruito la sua reputazione grazie alle sue favolose cuvée d’Hermitage prodotte in rosso e bianco. Rendendo omaggio alla tradizione dei vini della Valle del Rodano settentrionale, Marc Sorrel coltiva Syrah, Roussanne e Marsanne, le uve tradizionali della zona, con rispetto e passione. Superbamente esposti e in grado di garantire una maturità ottimale alla Syrah, le località “Le Méal” e “Greffieux” costituiscono il DNA dell’assemblaggio dell’iconico rosso Le Gréal. Proveniente da un terreno calcareo prestigioso, la collina di “Rocoules” è all’origine di un Hermitage bianco prodotto in quantità molto limitata, con uno stile vivace e potente che mostra un’incredibile finezza. Punto di riferimento chiave nella Valle del Rodano settentrionale, il talentuoso Marc Sorrel incarna l’élite dei più grandi nomi dell’Hermitage.

Freschezza e prontezza di beva per i Crozes-Hermitage, potenzialità di invecchiamento infinita per Les Rocoules e Le Gréal, felice equilibrio fra i due estremi per l’Hermitage blanc e l’Hermitage rouge.

“Marc Sorrel produce con grande regolarità degli hermitage di stile classico che invecchiano a meraviglia. Le sue vigne sono in posizione perfetta: al centro della collina. Scrupoloso nella vinificazione e nell’affinamento, Sorrel sa esaltare la qualità elevatissima dei suoi frutti e intuisce la giusta interpretazione di ogni annata” (Guida Verde 2008).

Il vino

Quello che Marc Sorrel chiama semplicemente “cuvée classica” è in realtà un cru. Il vino proviene da un unico vigneto, situato nella parte inferiore della collina, in una località chiamata Les Greffieux. Marsanne è lunica ‘uva di questo Hermitage: dà il meglio di sé su questi terreni caldi e sassosi, apportando al vino la sua consistenza vellutata, quasi grassa, e soprattutto i suoi caratteristici aromi di fiori bianchi e frutti gialli. Un’uva immediatamente fruibile, piena di sole e freschezza, che evoca la marmellata di agrumi, plum cake con pesca gialla, il mango.

Provenienza: Francia, Valle del Rodano

Denominazione: Hermitage AOC

Vitigno: Marsanne 100%,

Annata: 2015

Alcol: 13,5%

Formato: 0,75 l

Affinamento: 12 mesi in botti di rovere

Abbinamenti: perfetto con l’aragosta e crostacei in generale, preparati a base di pesce, carni bianche, salumi e formaggi di media stagionatura

 Premi/Punteggi: 17/20 Jancis Robinson, 17.5/20 Bettane+Desseauve, 17/20 La Revue du Vin de France

Peso 1 kg
Annata

2015

Colore

Bianco

Regione

Francia | Valle del Rodano

Allergeni

Solfiti