Langhe DOC Freisa 2019 – Giuseppe Rinaldi

, , , , ,

La Freisa 2019 porta il marchio di fabbrica di casa Rinaldi, col suo profumo autunnale, il tannino levigato, il corpo carnoso, la lunga persistenza, il tutto in un quadro armonico ed elegangte.

“La Langhe Freisa 2019 Rinaldi è la più buona Freisa che abbia bevuto quest’anno” – Franco Ziliani

39,90

Solo 2 pezzi disponibili

Un mito delle Langhe. Giuseppe Rinaldi, per tutti, più semplicemente, “Citrico”, veterinario  e motociclista “prestato” alla viticoltura e all’enologia, è sempre stato uno dei Barolisti più puri e sinceri. Concepiti il per lungo invecchiamento, i suoi sono vini cult per qualsiasi enofilo. La sua minuscola produzione (35.000 bottiglie in totale) rende le sue bottiglie ambite da collezionisti di tutto il mondo.

Il Vino

“Ha tutto quello che potete chiedere ad una Freisa nata in terra di Barolo, anzi di più. Ha tipicità varietale, complessità, la giusta presenza e sottolineatura del tannino, che si fa sentire ma non è ruvido. Un profumo meraviglioso, di foglie morte in una giornata di pioggia à Paris, di viola, liquirizia, una leggera nota di pepe, un meraviglioso timbro selvatico. E poi la pienezza in bocca, la carnosità, la consistenza del gusto, un gusto lunghissimo, infinito, di terra, che non ti lascia mai e che ti tiene compagnia, ti coccola in una cornice di eleganza, dolcezza, finezza che è suadente, con quel tannino che è il marchio del vino, un tannino che ti sorride…” – Franco Ziliani, Vino al Vino

Provenienza: Italia, Piemonte, Langhe

Denominazione: Langhe DOC

Vitigno: Freisa 100%

Annata: 2019

Alcol: 13,5 %

Formato: 0,75 l

 Abbinamenti: primi piatti di terra, salumi e formaggi

 

 

Peso 1 kg
Annata

2019

Colore

Rosso

Regione

Italia | Piemonte

Filosofia Produttiva

Artigianale, Biologico, Lieviti indigeni