Lanzarote “Ariana” Tinto 2019 – El Grifo

, , , , ,

Ariana è un  vino unico, rappresentante di una viticoltura artigianale di piccola produzione e duro lavoro. Dall’uvaggio singolare, spicca per la sua armonia tra aromi fruttati come ribes nero o lampone e tostati di toffee o caramello. Penetrante e dal carattere atlantico per la sua freschezza. Al palato è fresco ed equilibrato, con tannini dolcemente maturi che ne allungano il percorso.

23,90

12 disponibili

El Grifo è un’azienda familiare con 50 ettari di vigneto la cui produzione si aggiunge a quella di oltre 200 piccoli viticoltori. Nata nel 1775, è una delle dieci cantine più antiche della Spagna, che attualmente conserva vini d’annata del 1881 o del 1956. Una cantina che ha saputo adattarsi ai tempi moderni e rivoluzionare, negli anni ottanta, il vino locale delle Canarie diventando la cantina più premiata nella storia delle isole nei concorsi dell’Organizzazione Internazionale del Vino. Tutti i vini dell’azienda El Grifo sono certificati “Vegan”.

Il Vigneto dell’impossibile

Latitudine 28º. A latitudini così basse la raccolta dell’uva non si realizza in modo naturale, occorre intervenire con la potatura.

Un clima semi desertico, con precipitazioni quasi nulle. Lo strato di lapilli prodotto dalle eruzioni vulcaniche del 1730 contribuisce a mantenere l’umidità e a combattere un clima particolarmente secco come quello di Lanzarote.

Vento costante. Vigneti protetti dai venti alisei con muri in pietra lavica.

Le viti secolari sono varietà precedenti all’invasione della  fillossera, che distrusse le piante di quasi tutta Europa,

Impossibile automatizzare il processo, che è 100% manuale, dall’inizio alla fine.

Il vino

Vino rosso, maturato in rovere, con una simbiosi dei due vitigni black listán e Syrah. Il primo fornisce il carattere atlantico, fresco e vivace, mentre il Syrah apporta struttura necessaria per la sua maturazione in botti. Ogni varietà viene vendemmiata in momenti diversi, quindi fermentano separatamente e poi assemblati in botti di rovere francese da 500 litri dove restano tra 3 e 6 mesi a seconda delle esigenze di ogni annata. Cerchiamo di fornirgli maggiore complessità ed equilibrio tra frutta e legno. La sua elaborazione si conclude con un periodo di affinamento in bottiglia, che gli darà rotondità e untuosità.

 

Provenienza: Spagna, Canarie, Lanzarote

Denominazione: Lanzarote

Vitigno: Listán Negro ((60-70%), Syrah (30-40%)

Annata: 2019

Alcol: 13.5%

Formato: 0,75 l

Affinamento: 3-6 mesi in botti di rovere + 3-6 mesi in bottiglia

Abbinamenti: Perfetto per l’abbinamento con carni rosse, selvaggina e sancocho delle Canarie, oltre che per un fine pasto impressionante

 Premi/Punteggi:

2022. Challenge International du Vin. Oro.
2022. Berliner Wein Trophy. Oro.
2016. Berliner Wein Trophy. Oro
2016. Challenge International du Vin. Argento
2015. Berliner Wein Trophy. Oro
2014. Monde Selection (Bruxelles). Oro
2013. Cervim (Italia). Argento
2013 Zarcillo (Valladolid). Argento
2012. Berliner Wein Trophy. Oro
2012. Vinalies (Parigi). Argento
2012. IberWine. Madrid. Gran Oro
2010. X Concurso Internacional Les Citadelles du Vin. Prestige
2009. Premios Zarcillo. Oro

 

Peso 1 kg
Annata

2019

Colore

Rosso

Regione

Spagna | Canarie

Filosofia Produttiva

Biovegan, Viti pre-filossera a piede franco, Viticultura eroica

Allergeni

Solfiti