Marche Bianco IGT “Mai Sentito” Frizzante – La Staffa

, , , , ,

Un vino gioviale e sincero, tuttavia brillante, dalla grande beva e fragranza, che unisce bollicine artigianali e vivaci, sapori fruttati croccanti e una spiccata sapidità, tratto caratteristico del territorio d’origine.

 

13,50 11,99

Disponibile

La cantina La Staffa, nella zona del Verdicchio dei Castelli di Jesi, è un’azienda agricola biologica che produce vini artigianali con una forte identità territoriale. Sulle dolci colline di Staffolo (Ancona), nel nord delle Marche, Riccardo Baldi cura con passione e dedizione assoluta dodici ettari di vigneto coltivati prevalentemente a Verdicchio, portandosi ai vertici della denominazione e diventando ormai riferimento per l’intero comparto.

Il Comune di Staffolo è soprannominato il “Balcone della Vallesina” per lo splendido panorama puntellato da filari di uva che si ammira dalle mura del borgo medievale. Da sempre il paese è profondamente legato alla viticoltura. Secondo una leggenda locale, il nome Staffolo deriva dal termine greco “Staphilé”, che significa grappolo d’uva. Oggi Staffolo conta poco più di duemila abitanti e una ventina di case vinicole: non c’è da stupirsi se viene chiamato il “Colle del Verdicchio”. I vigneti di Verdicchio e Montepulciano dell’azienda agricola La Staffa si trovano in questa zona vocata alla viticoltura di qualità: in Contrada Castellaretta (7 ettari) e su alcuni appezzamenti vicini (5 ettari).

L’altezza dei vigneti oscilla tra i 400 e i 500 metri, l’esposizione varia a seconda delle singole vigne, una spiccata escursione termica interessa l’intera zona. Il terreno prevalentemente argilloso e calcareo, ricco di carbonato di calcio, caratterizza i vini della zona, capaci di distinguersi per un’elegante anima sapida.

Il Vino

L’ultimo vino nato da uve Verdicchio, questa volta con una piccola aggiunta di Trebbiano, è il “Mai Sentito!”. Vino frizzante rifermentato sui lieviti (metodo ancestrale), si distingue per la grande croccantezza di frutto sostenuta dalla tipica sapidità dei vini aziendali. Un vino fresco e conviviale, che nella sua immediatezza racconta i tratti salienti del territorio.

Provenienza: Italia, Marche, Castelli di Jesi

Denominazione: Marche Bianco IGT

Vitigno: Verdicchio e Trebbiano

Annata: 2019

Alcol: 11%

Formato: 0,75 L

Affinamento: in vasche di cemento

Abbinamenti: crostacei, grigliate di pesce, formaggi

 

Peso 1 kg
Annata

2019

Colore

Bianco, Spumante

Regione

Italia | Marche

Filosofia Produttiva

Artigianale, Biologico, Lieviti indigeni, Rifermentato in bottiglia

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.