Metodo Ancestrale “Zero Infinito Cremisi” 2020 – Pojer e Sandri

, , , , ,

Zero Infinito é un vino ancestrale a zero impatto chimico: zero in campagna e zero in cantina. Un vino assolutamente unico. Il risultato di 80 anni di lavoro di ricerca e 45 vendemmie per arrivare alla purezza, senza alcuna aggiunta esogena. Vino rosato frizzante col fondo dal colore rosa luminoso, tendente al blu. Profumo intenso floreale, note di rosa e ricordi di fragola, lampone e melograno. Gusto succoso, fragrante, sapido.

17,90

Esaurito

1975: due giovani, due ettari poche risorse, qualche idea molto coraggio, un sogno.

Pionieri della viticoltura eroica: il sogno era produrre vino di gran pregio dai vigneti posti tra la Valle dell’Adige e la Valle di Cembra, precisamente sulla collina di Faedo, collina che a detta di molti possedeva una ridotta vocazione vitata. Arrivando un giorno ad un vino dove la chimica non è ammessa, dove tutto deve seguire un filo logico verso la purezza, la purezza assoluta

Il Vino

“Guardate lo zero e non vedrete niente, guardate attraverso lo zero e vedrete il mondo” – Robert Kaplan

Da terreni abbandonati negli anni 50/60 è nato il Progetto Zero. Progetto dove barbatelle di viti interspecifiche ne sono le protagoniste. Barbatelle nate a Freiburg (Germania) per incrocio (impollinazione) tra Vitis Silvestre (Labrusca – Amurensis) e Vitis Vinifera (Europea). Il carattere distintivo di queste varietà è la notevole resistenza alle malattie fungine: peronospora e oidio portata dal sangue “silvestre” e la piacevolezza olfattiva, gustativa dovuta alla prevalenza delle varietà Europee all’interno dell’incrocio.

Il risultato di ottant’anni di lavoro di ricerca (Francia-Russia-Germania) e trentanove vendemmie in cantina a Faedo per arrivare alla purezza…il frutto della vite trasformato in vino, senza alcuna aggiunta esogena

Zero Infinito: zero insetticidi, zero deriva, zero chiarificanti, zero funghicidi, zero lieviti commerciali liofilizzati, zero trattamenti chimici, zero solforosa, zero filtrazioni, zero antiossidanti, zero impatto chimico.

Provenienza: Italia, Trentino Alto-Adige

Vitigno: varietà resistenti alle malattie fungine della vite

Annata: 2020

Alcol: 12%

Formato: 0,75 l

Affinamento: in bottiglia

Abbinamenti*: Ottimo aperitivo. Si abbina bene ad antipasti a base di salumi, primi piatti di riso o pasta. Ottimo con il cotechino e il bollito

*Suggeriamo di farlo decantare in caraffa, o, in alternativa, di agitarlo prima del servizio.

 

Peso 1 kg
Annata

2020

Colore

Rosé, Spumante

Regione

Italia | Trentino Alto-Adige

Filosofia Produttiva

Biologico, Lieviti indigeni, Naturale, Rifermentato in bottiglia, Senza solfiti aggiunti, Viticultura eroica

Allergeni

Solfiti