Passerina del Frusinate IGT “Donna Rosa” 2017 – La Visciola

, , , ,

Al naso aromi di scorza di limoni, mela verde e pera che portano al timo e ai fiori bianchi. Al palato il corpo ha una consistenza morbida e fresca fragranza.

“Il Donna Rosa 2017 è in ottima forma: fresco e giustamente alcolico, in bocca è ampio e elegante” – Slow Wine 

18,90

Disponibile

L’azienda agricola La Visciola sita a Piglio (FR) è portata avanti con passione da Piero Macciocca, sua moglie Rosa e le figlie Elisia e Cecilia. Dal 2009 La Visciola imbottiglia tre cru di Cesanese del Piglio “PRIORE”: Mozzatta, Vignali e Ju quarto; il Vicinale e la Passerina Donna Rosa. I vigneti, tutti risalenti agli anni ’60, sono coltivati con metodo biodinamico; questo ha permesso all’azienda di ottenere nel tempo vini con espressione territoriale e marcate caratteristiche di mineralità, sapidità, persistenza e setosità dei tannini. La produzione media annuale è di circa 5.000 bottiglie.

“Gioielli enologici da un vero vigneron de garage” – Doctor Wine

Il Vino

Un’affascinante teoria, ancora al vaglio degli esperti, sostiene che la Passerina, le cui vigne sono posizionate sempre in zone di confine, un tempo fosse utilizzata proprio per delimitare i confini fra i territori dello Stato della Chiesa e quelli del Regno delle due Sicilie.

 

Provenienza: Italia, Lazio

Denominazione: Passerina del Frusinate IGT

Vitigno: Passerina 100%

Annata: 2017

Alcol: 13,5%

Formato: 0,75 l

Affinamento:  6 mesi in acciaio sui lieviti

Abbinamenti: da provare con grigliate di pesce, patate o pizza bianca, formaggi a pasta molle o salumi

Peso 1 kg
Annata

2017

Colore

Bianco

Regione

Italia | Lazio

Filosofia Produttiva

Artigianale, Biodinamico, Biologico, Lieviti indigeni, Naturale

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.