Rossese di Dolceacqua DOC “Migliarina” 2014 – Rondelli

, ,

Migliarina è un vero cru “monopole” di Dolcecaqua e qui Roberto Rondelli ottiene un Rossese dal grande fascino. Profuma di fiori secchi, spezie e caramello e all’assaggio è saporito, dalla beva incalzante e tannino dolce.

 

22,50

3 disponibili

L’azienda di Roberto Rondelli nasce circa vent’anni fa quando Roberto, appena diciottenne, decide di inseguire i suoi sogni a qualunque costo: riscatta, riacquistandoli, i terreni nel Cru Migliarina, dove si trovavano i vigneti del nonno Pepi. Con l’aiuto del padre Danilo nel 2000 inizia ad impiantare prevalentemente Rossese di Dolceacqua, ma anche Vermentino e Pigato: comincia così la sua sperimentazione, fatta di studio, assaggi e lavoro senza sosta in vigna.

Il suo ideale è quello di ottenere un prodotto che rappresenti e comunichi il territorio d’origine senza l’utilizzo di sostanze che possano alterare o compromettere la vigna e l’ecosistema in cui essa è inserita. Niente concimi sistemici dunque, Roberto adotta i principi del biologico e mette in pratica alcuni concetti della biodinamica sia in vigna che in cantina: limitazione al massimo dell’uso di anidride solforosa e utilizzo di lieviti indigeni per la fermentazione alcolica.

Roberto ritiene opportuno che i suoi vini vengano “aspettati”, ovvero che escano solo quando sono pronti.

Scheda Tecnica

Provenienza: Italia, Liguria

Denominazione: Rossese di Dolceacqua DOC

Vitigno: Rossese 100%

Annata: 2014

Alcol: 14%

Formato: 0,75 l

 Affinamento: 24 mesi in tonneaux e barrique + 24 mesi in bottiglia

Abbinamenti: piatti di terra e qualsiasi tipo di carne, formaggi maturi

 

Peso 1 kg
Annata

2014

Colore

Rosso

Regione

Italia | Liguria

Filosofia Produttiva

Artigianale, Biodinamico, Biologico non certificato, Lieviti indigeni, Naturale, Senza solfiti aggiunti, Viticultura eroica

Allergeni

Solfiti