“Rosso d’Asia” 2016 – Picchioni

, , , ,

Il “Rosso d’Asia” di  Picchioni è un vino dal bouquet ampio, variegato, con sentori di frutti di bosco maturi, visciola, sottobosco, spezie, liquirizia e la tipica nota balsamica delle uve coltivate in valle Solinga. In bocca è robusto, con tannini levigati, pieno, ricco, ampio. Migliora con l’invecchiamento e raggiunge il suo apice a 10-12 anni dalla vendemmia..

22,50 18,90

Esaurito

L’Azienda Agricola Picchioni Andrea è un fazzoletto di terra di dieci ettari ubicati nella piccola Valle Solinga su un versante collinare che volge a mezzogiorno e sul quale profonde venature di suolo sciolto, perfin ciottoloso, s’inerpicano in pendenze proibitive. Le interminabili giornate di irraggiamento estivo dispensano ai grappoli tutta l’energia occorrente ad un’adeguata maturazione, contendendo alla vite ogni stilla di pioggia.

I vini prodotti dalla nostra azienda sono dunque il risultato di un lavoro serio e rigoroso, di una costante attenzione ai valori dell’ambiente e della grande passione trasmessa ad ognuna delle bottiglie.

La storia inizia nel 1988 con il recupero di alcuni vigneti particolarmente vocati e ha assunto negli anni i contorni di una sfida, nella quale assai preziosa si è rivelata la collaborazione dell’enologo Giuseppe Zatti, iniziata nel 1995. Le vigne dell’azienda si adagiano sulle colline di Canneto Pavese, dove la famiglia coltiva la terra e produce vini nel massimo rispetto dell’ambiente. Da questa filosofia deriva la scelta di conversione al biologico.

Il Vino

Il Rosso d’Asia è un vino prodotto solo nelle annate favorevoli. Le uve, raccolte a mano in cassetta con accurata cernita, vengono diraspate e pigiate. Il mosto rimane a contatto con le bucce per circa 15 giorni, poi viene svinato e travasato in legni non nuovi di varie dimensioni. L’affinamento in legno dura circa 12 mesi, dopodiché il vino viene posto in vasche di cemento e poi imbottigliato. Le bottiglie riposano coricate al buio per almeno altri 6 mesi prima della messa in commercio.

Provenienza: Italia, Lombardia, Oltrepò Pavese

Denominazione: Buttafuoco dell’Oltrepò Pavese DOC

Vitigno: Croatina 90% e Ughetta di Solinga 10%

Annata: 2016

Alcol: 13,5%

Formato: 0,75 l

Affinamento: 12 mesi in botti di legno + alcuni mesi in cemento + 6 mesi in bottiglia

Abbinamenti: primi piatti con sughi di selvaggina, risotto alla salsiccia, agnello arrosto, brasati di carni rosse

 

Peso 1 kg
Annata

2016

Colore

Rosso

Regione

Italia | Lombardia

Filosofia Produttiva

Artigianale, Biologico, Vignaioili indipendenti

Allergeni

Solfiti

Ti potrebbe interessare…

  • Adding to cart