Toscana Rosso 1999 – Capannelle

, , , , , , , ,

Un vino raro e prezioso. Abbiamo avuto modo di provarlo recentemente ed è una meraviglia: non solo è in perfetta forma, ma regala sensazioni uniche: gli aromi di legno, affumicatura, mandorle tostate e cuoio si fondono con l’ottimo frutto ancora presente, accompagnato da un fondo di erba bagnata e muschio, in un sorso seducente ed irresistibile, dai tannini vellutati ed avvolgenti e con un finale lunghissimo.

65,00 54,90

1 disponibili

Cantina boutique che si estende su circa 20 ettari di cui 16 di vigneto e produce circa 80.000 bottiglie di vino all’anno. Fondata nel 1974 quando l’imprenditore romano Raffaele Rossetti si trasferisce in un casale del 1600 a Gaiole in Chianti e comincia a coltivare nella proprietà le varietà di uve autoctone Sangiovese, Canaiolo, Colorino e Malvasia nera. Il resto è storia: con tecniche innovative e instroduzione di barrique francesi ha contribuito alla rivoluzione vinicola della regione creando delle bottiglie cult, tra cui l’iconico 50&50 creato in collaborazione con Avignonesi, divenuto rapidamente uno dei vini italiani più contesi all’estero. Nel 1997 l’azienda è stata acquisita da James Sherwood, dell’omonimo gruppo alberghiero (oggi Belmond), che ne ha ampliato la struttura ed i vigneti, costruendovi anche un bellissimo wine resort di lusso. I vini di Capannelle vengono oggi distribuiti in 35 paesi del mondo, tra i clienti si annoverano prestigiosi Hotel, Ristoranti di qualità e qualificate Enoteche.

Il Vino

Provenienza: Italia, Toscana

Denominazione: Vino da Tavola Toscana Rosso

Vitigno: Sangiovese, Canaiolo, Colorino e Malvasia nera

Annata: 1999

Alcol: 13,5%

Formato: 0,75 l

Affinamento: in barriques di rovere

Abbinamenti: Accompagna in modo perfetto carni rosse, selvaggina, formaggi maturi.

 

Peso 1 kg
Annata

1999

Colore

Rosso

Regione

Italia | Toscana

Allergeni

Solfiti