Vosne-Romanée “Menhir” 2016 – Domaine Forey Père & Fils

, , , , ,

Indiscutibilmente la punta di diamante della Cote de Nuits, il vingeto Vosne vanta leggendari cru come Romanée-Conti e La Tache. Riconosciuto per la sua ricchezza, finezza, complessità e armonia, Vosnée-Romanée simbolizza principalmente l’eleganza. La predominante morbidezza é bilanciata da tannini discreti ed un tocco di acidità. Il vino é carnoso, di lunga persistenza e altamente aromatico, con profumi unici di ciliegia, fragola e sottobosco. Una bottiglia straordinaria.

83,50

1 disponibili

Questa piccola ma eccezionale tenuta è stata creata nel 1840 dal bisnonno di Regis Forey, l’attuale proprietario. Un gioiellino nel villaggio di Vosne Romanée. Oggi il Domaine vanta 10 ettari di vigneti nelle più importanti denominazioni, come Nuits Saint Georges, Vosne-Romanee e Flagey-Echezeaux. Con le recenti acquisizioni, estende la sua portata anche ai villaggi di Vougeot e Morey Saint Denis. Consapevole che la qualità del vino nasce in vigna, Régis Forey si preoccupa particolarmente per il lavoro della terra ai cui frutti applica metodi di vinificazione artigianale. Come risultato ottiene dei vini di seducente delicatezza, ma senza abbandonare una certa componente più “maschile”, raggiungendo uno straordinario equilibrio tra finezza e potenza.

Note di degustazione

Provenienza: Francia, Borgogna, Cote de Nuits

Denominazione: Vosne-Romanée Premier AOC

Vitigno: Pinot Noir 100%

Annata: 2016

Alcol: 13%

Formato: 0,75l

Affinamento: 20 mesi in botti di rovere

Abbinamenti: carne rossa, selvaggina o cacciagione. Perfetto con il boeuf bourguignon e formaggi maturi

 

 

Peso 1 kg
Annata

2016

Colore

Rosso

Regione

Francia | Borgogna

Filosofia Produttiva

Biologico

Allergeni

Solfiti