Barolo DOCG 2012 – Giovanni Rosso

, , , ,

Provenienza: Italia, Piemonte, Langhe

Denominazione: Barolo DOCG

Vitigno: Nebbiolo 100%

Annata: 2012

Alcol: 14%

Formato: 0,75 l

Affinamento:  18/36 mesi in botti di rovere francese

Abbinamenti: Carni rosse, cacciagione, formaggi stagionati

31,50

Esaurito

Da oltre 100 anni la famiglia Rosso è proprietaria dei cru: Cerretta, La Serra, Broglio, Meriame, Sorano, Costa bella, Lirano e Damiano. All’inizio degli anni ’80, Giovanni Rosso ristrutturò gran parte dei vigneti con sesti di impianto modernissimi, atti a produrre solo uva di grande qualità.

Nel 2001 all’età di 27 anni, il figlio Davide, enologo e con esperienze importanti, decise di occuparsi personalmente della vinificazione e dell’élevage dei vini con un unico obbiettivo : «Il vino deve essere la perfetta copia del suo Terroir». La terra è quella “magica” di Serralunga d’Alba, una delle migliori al mondo.

Il vino

Profumo: definizione olfattiva nitida; note floreali, sentori di ciliegia sotto spirito, anice stellato, foglie secche, viola, mora di gelso. Palato: massa fine ed elegante; sviluppo gustativo ineccepibile, con tannini ordinati e lungo finale.

Abbinamenti

Grande versatilità, ottimo con primi piatti di pasta fresca, pesci grigliati arricchiti da salse, spiedini di agnello e, più generalmente, carni bianche e rosse.

Peso 1 kg
Annata

2012

Colore

Rosso

Regione

Italia | Piemonte