Irpinia Coda di Volpe DOC “Torama” 2017 – Vadiaperti

, , ,

Vitigno rivalutato da Vadiaperti nel 1993, quando era quasi estinto, che seppe donargli un inaspettato successo. Questo è un vino armonico e strutturato, con bei profumi fruttati e floreali, che evolve meravigliosamente col passare degli anni.

21,99

Disponibile

Il Fiano di Avellino è oggi uno dei più celebri e pregiati bianchi d’Italia (e del mondo). Ma se oggi questo appare scontato, non lo era affatto appena una trentina di anni fa. Fu infatti Vadiaperti, nella persona di Antonio Troisi, il primo, assieme a Mastroberardino ad imbottigliare ed etichettare il Fiano, fino ad allora considerato uva da taglio. Una storia di bianchisti di classe, che mirano alla valorizzazione della tipicità del territorio.

“I vini di Vadiaperti sono sempre fantastici perché ricchi di carattere, salati e minerali, segnati da una freschezza piena di energia vitale e riottosa. Soprattutto capaci di attraversare gli anni ” – Luciano Pignataro

Il Vino

Rivalutato nel 1993, ad un passo dall’estinzione, da un’idea di Raffaele Troisi, il Coda di Volpe, antichissimo vitigno irpino sa oggi esprimere il meglio di un territorio in una selezione di terreni calcarei chiamati dialettalmente dai padri “Torama”.

 

Provenienza: Italia, Campania, Irpinia

Denominazione: Irpinia Coda di Volpe DOC

Vitigno: Coda di Volpe 100%

Annata: 2017

Alcol: 13%

Formato: 0,75 L

Affinamento: in acciaio

Abbinamenti: Piatti a base di pesce, crostacei, frutti di mare, carni bianche, formaggi freschi

 

 

Peso 1 kg
Annata

2017

Colore

Bianco

Regione

Italia | Campania

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Ti potrebbe interessare…

  • Esaurito
    Adding to cart
  • Adding to cart
  • Esaurito
    Adding to cart