Campania Fiano IGP “Particella 928” – Cantina del Barone

, , ,

Un grande bianco che mostra corpo polposo e dinamica agilità. Fiori appassiti, nocciola, liquirizia, erbe medicinali, eucalipto sono solo alcuni dei sentori nell’ampio ventaglio aromatico, cui fa da guida una nota affumicata di fondo. Persistente e dall’enorme potenziale di invecchiamento.

15,80

Disponibile

Cantina del Barone nasce a Cesinali, un piccolo centro agricolo in provincia di Avellino, dove, da oltre un secolo la famiglia Sarno si dedica alla cura della propria terra. A metà anni novanta Antonio Sarno acquista l’azienda che fu di proprietà di un barone residente a Napoli, proseguendo da proprietario il duro lavoro di simbiosi con i terreni ed il microclima eccezionale di questi luoghi. Qui, da terreni di origine vulcanica ricchissimi di minerali e con un adeguato contenuto di scheletro, con una esposizione a mezzogiorno che regala ai terreni una solarità perfetta, in binomio con l’influenza del Monte Terminio e del Monte Partenio, il Fiano trova il suo abitat ideale.

Azienda Artigianale a conduzione familiare e monovitigno a conduzione biologica. Coltiva, cura e vinifica solo Fiano,  praticando una Agricoltura rispettosa dell’uomo e dell’ambiente senza l’utilizzo di nessuna sostanza di sintesi chimica nè in vigna nè in cantina. Oltre ai vigneti l’azienda possiede anche 4 ettari di noccioleti oltre a tutti gli orti stagionali, gli alberi da frutto.

Il Vino

Particella 928 è qualcosa di più di un sogno: è un’idea precisa, un progetto figlio di una esperienza di Luigi Sarno, che segna un passaggio dalla tradizione di famiglia alla creazione di un prodotto nuovo, incentrato sulla volontà di dare vita ad un vino pienamente naturale. Nel 2001 parte della vigna di Fiano, la “particella 928”, viene reimpiantata con un nuovo sesto di impianto e con un diverso orientamento dei filari. I 2800 ceppi ricevono così i raggi del sole in modo uniforme su tutta la chioma, regalando ai grappoli una migliore maturazione. Nel 2009 le uve vengono vinificate a parte per la prima volta. Fermentazione senza aggiunta di lieviti selezionati e permanenza sulle fecce per circa sette mesi. Infine, quattro mesi di affinamento in bottiglia per dare vita al Fiano di Avellino “Particella 928”

Provenienza: Italia, Campania, Irpinia

Denominazione: Campania Fiano IGP

Vitigno: Fiano 100%

Annata: 2018

Alcol: 13%

Formato: 0,75 L

Affinamento: 8-12 mesi in acciaio + almeno 4 mesi in bottiglia

Abbinamenti: piatti a base di pesce, crostacei, frutti di mare, carni bianche, formaggi freschi

 Premi/Punteggi: 94/100 Doctor Wine

 

Peso 1 kg
Annata

2018

Colore

Bianco

Regione

Italia | Campania

Filosofia Produttiva

Artigianale, Biologico non certificato, Lieviti indigeni

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Ti potrebbe interessare…

  • Sconto
    Adding to cart
  • Esaurito
    Adding to cart
  • Esaurito
    Adding to cart