Chablis Premier Cru “Vaillons” 2018 – Domaine François Raveneau

, , , , ,

La tenuta più sublime e più celebrata di Chablis, i vini di Domaine François Raveneau sono una rarità, eccezionali perché i vigneti sono quasi interamente grand cru e premier cru, meravigliosamente definiti come pochi, eccezionali per la loro qualità e consistenza eccezionali, data la carenza di vignerons in grado di creare  vini di questa classe mondiale.

Il Domaine è stato creato nel 1948, quando François Raveneau consolida le sue proprietà con le parcelle di vigneto della famiglia di sua moglie. La reputazione di questo vigneron sfuggente e un po’ stoico si diffonde rapidamente, poiché il suo stile era facilmente riconoscibile come di gran lunga superiore alla tendenza dello Chardonnay anonimo e uniforme. La produzione del domaine è sempre stata minuscola e oggi, i figli di François, Bernard e Jean-Marie, dirigono l1azienda rimanendo fedeli alla filosofia del padre sia in vigna che in cantina.

Insieme, coltivano quasi otto ettari di terreno, tra cui tre vigneti grand cru (Blanchot, Les Clos e Valmur) e sei premier cru (Montée de Tonnerre, Les Vaillons, Butteaux, Chapelot, Mont-Mains e Forêt). In un clima fresco come quello di Chablis, la vite trova la sua forza nella ricca argilla e nel calcare gessoso della catena del Kimmeridgian.

Dalla vite al bicchiere, i Raveneau continuano a fare le cose alla vecchia maniera.

Il Vino

Provenienza: Francia, Borgogna

Denominazione: Chablis AOC

Vitigno: Chardonnay 100%

Annata: 2018

Alcol: 13%

Formato: 0,75 l

Affinamento: 18 mesi in botti usate

Abbinamenti: pesce, crostaceie frutti di mare, selvaggina da piuma, carni bianche, formaggi freschi

 Premi/Punteggi: 94/100 Tim Atkin, 93/100 Burghound, 93/100 James Suckling, 92/100 Robert Parker

 

Peso 1 kg
Colore

Bianco

Regione

Francia | Borgogna