Toscana Sangiovese IGT “Uno” 2019 – Tenuta di Carleone

, , , , , ,

Un vino strepitoso: fedele al territorio, ma mostrando un carattere tutto suo. È intenso e pulito, dal succo saporito e beva deliziosa. Uno dei migliori Sangiovese in circolazione.

“Un rosso chiantigiano di classe rara e cristallina.” – Alessandro Morichetti

“Semplicemente prodigioso. Un mondo di emozioni e profumi”– Andrea Scanzi

“Vino aereo, che vola sospeso sul palato planando solo nel finale dove rivendica, caparbiamente, la sua essenza finissima di Sangiovese di classe” – Ernesto Gentili

 

 

63,90

2 disponibili

“Tenuta di Carleoneè una delle realtà enologiche più preziose della Toscana. E quindi d’Italia. E quindi del mondo.” – Andrea Scanzi

L’imprenditore austriaco Karl Egger e la sua famiglia hanno visitato la regione Toscana per decenni. Si sono innamorati di un piccolo angolo, appena fuori la città medievale di Radda in Chianti, tra le città di Siena e Firenze, dove nel 2012 vi hanno fondato la cantina “Tenuta Carleone di Castiglioni”. Prende il nome dal piccolo villaggio di “Castiglioni” (piccolo castello) che fu menzionato per la prima volta nell’anno 1078 quando i monaci di “Badia al Coltibuono” lo fondarono. C’è anche un tipico casale toscano chiamato “Pian Vecchio”, che la famiglia ha recentemente ristrutturato e dove ha piantato delle uve bianche.

L’intera proprietà comprende colline boscose, piccoli fiumi e pianure fertili. Incastonati nel mezzo ci sono circa 20 ettari di vigneti, principalmente Sangiovese, e oltre 10 ettari di ulivi, alcuni dei quali hanno più di 60 anni. Per la produzione del vino la famiglia si è affidata a Sean O’Callaghan, enologo irlandese, naturalizzato toscano, a cui è stato chiesto di costruire una piccola cantina artigianale creando un Sangiovese classico con un tocco in più. Detto fatto. Sean, per gli amici “Il guercio”, riesce in poco tempo a creare alcuni dei più straordinari Sangiovese in circolazione.

La cantina è certificata biologica e segue principi biodinamici.

Il Vino

Provenienza: Italia, Toscana, Chianti

Denominazione: Toscana IGT

Vitigno: Sangiovese 100%

Annata: 2019

Alcol: 13%

Formato: 0,75 l

Affinamento: 18 mesi di maturazione, 10% tonneaux nuovi, il resto in cemento e acciaio

Abbinamenti: Carni rosse, primi di terra, formaggi

 Premi/Punteggi: 95/100 Robert Parker, Grande Vino – Slow Wine [2017], 97/100 WinesCritic, 95/100 Falstaff [2016]

Peso 1 kg
Annata

2019

Colore

Rosso

Regione

Italia | Toscana

Filosofia Produttiva

Artigianale, Biodinamico, Biologico

Allergeni

Solfiti