Saint-Véran AOC 2018 – 3eme Fleuve – Daniel & Denise

, , , , , ,

Il Saint-Véran  3eme Fleuveal di Daniel & Denise Trenel ha un naso ha sentori di frutta esotica e fiori bianchi . Al palato è elegante e morbido, con buona acidità ed un finale accentuato da piacevoli note minerali.

 

22,99

6 disponibili

I vini 3eme Fleuve nascono dall‘incontro tra Joseph Viola e Michel Chapoutier e i loro punti comuni di generosità e raffinatezza gastronomica. Da un lato, Joseph Viola, Meilleur Ouvrier de France, che lavora su piatti tipici e ricette nel suo Bouchons Lyonnais «Daniel et Denise», ampiamente premiato dalle guide Michelin. Dall‘altro lato, Michel Chapoutier e Maison Trenel, appassionati di terroir e gastronomia. André Trenel fu uno dei primi discepoli di Jules Chauvet, il padrino della vinificazione naturale.

Joseph Viola nasce nel 1965 a Cornimont. La sua famiglia ha radici in Calabria ed essendo l‘ultimo di 7 figli è cresciuto tenendo sempre d‘occhio ciò che sua mamma stava cucinando e preparando. Ha iniziato a lavorare nel ristorante tristellato Michelin «Michel Guérard» a Eugénie- les-Bains, dove diventa il sous-chef in 4 anni. Successivamente si unisce a Jean-Paul Lacombe come Chef, 2 stelle, e vi soggiorna per 10 anni nel «Léon de Lyon». Pepo (soprannome) diventa Meilleur Ouvrier de France nel 2004.

Il suo amore per la cucina francese va oltre l‘alta gastronomia e Joseph è innamorato della convivialità, della generosità e della felicità, motivo per cui ha deciso di dedicare il suo lavoro e la passione al tipico „Bouchons Lyonnais“, stile unico di cucina e atmosfera e ha assunto Daniel léron (Meilleur Ouvrier de France nel 1976) alla guida di Daniel et Denise.

I suoi piatti d‘autore sono il suo famoso «Pâté- Croûte di Foie Gras d’anatra e animelle di agnello da latte» eletto miglior Pâté-Croûte del mondo nel 2009, ma anche per il suo «gnocco di luccio, salsa Nantuà» o il suo «Ile Flottante con Pralina di Saint-Genix ».

Il nome di 3ème Fleuve deriva dalla famosa frase di Léon Daudet:

«Lione è irrigata da 3 fiumi: il Rodano, la Saona e il Beaujolais». Qui la parola Beaujolais non parla di fiume, ma del flusso di vino che arriva a Lione.

Saint Veran e Beaujolais sono i due vini 3eme Fleuve creati dalla Maison Trenel nella zona del Cote Maconnais. Scopri questi vini e gioca con qualche abbinamento gastronomico consigliato dallo Chef Joseph Viola e assapora il mondo nel tuo bicchiere.

Il Vino

Provenienza: Francia, Borgogna, Cote Maconnais

Denominazione: Saint-Véran AOC

Vitigno: Chardonnay 100%

Annata: 2018

Alcol: 13%

Formato: 0,75 l

Affinamento: in acciaio

Abbinamenti: piatti di pesce, selvaggina da piuma, formaggi freschi e di media stagionatura

 

 

Peso 1 kg
Annata

2018

Colore

Bianco

Regione

Francia | Borgogna

Allergeni

Solfiti