Barolo DOCG “Vigneto Arborina” 2005 – Elio Altare

, , , , , , ,

Il Barolo Arborina di Elio Altare proviene dall’omonimo cru di vecchie vigne, alcune del 1948, coltivate in modo naturale. Sofisticato e rassicurante, ha una grazia femminile bilanciata da un insieme caldo e strutturato. Avvolgente e intenso, è il Barolo simbolo della cantina Elio Altare. Imperdibile in quest’annata rara e premiata.

84,90

Disponibile

Elio Altare é uno delle personalità più importanti di tutto il Piemonte vitivinicolo. Cresciuto in famiglia di viticoltori, ancora giovane, negli anni 70 si trasferisce in Borgogna per studiarne e apprenderne le tecniche di coltivazione e di vinificazione. Al ritorno in Italia introduce questi nuovi metodi nella cantina di famiglia, selezionando le vigne e sostituendo l’uso di botti grandi con le barriques, il che causa l’ira del padre che addirittura lo disereda. Costretto allora a mettersi in proprio, continua convinto per la sua strada e diventa uno dei principali protagonisti del movinento dei Barolo Boys, un gruppo di giovani viticoltori che negli anni 80 rivoluziona totalmente la la filosofia produttivia tradizionale delle Langhe, utilizzando appunto le tecniche francesi.

I vini di Elio Altare rimangono oggi iconici, rappresentando quel modernismo che ha poi fatto storia, una rottura delle regole che poi è stata invece imitata dagli altri. Tutto questo attraverso vini unici, elegantissimi, complessi, equilibrati che sanno sempre esaltare il potenziale del loro terroir.

Il vino

Provenienza: Italia, Piemonte, Langhe

Denominazione: Barolo DOCG

Vitigno: Nebbiolo 100%

Annata: 2005

Alcol: 14%

Formato: 0,75 l

Affinamento: 24 mesi in barriques francesi

 Abbinamenti: Carni rosse, cacciagione, formaggi stagionati

 Premi/Punteggi: 94/100 Wine Spectator, 93/100 Stephen Tanzer

 

Peso 1 kg
Annata

2005

Colore

Rosso

Regione

Italia | Piemonte

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.