Barolo DOCG “Monfalletto” 2015 – Cordero di Montezemolo

, , , , , ,

Vino storico della tenuta ottenuto dal accurato assemblaggio della maggior parte dei vigneti Monfalletto nel comune di La Morra. Età delle viti tra i 15 e i 50 anni, esposizioni rigorosamente comprese tra Sud/Est e Sud/ovest conferiscono produzioni pregiate e maturazioni armoniche. Un sorso ricco, corposo ed elegante dai tannini fini e morbidissimi. Vino longevo che matura lentamente e costantemente in bottiglia. Grandi espressioni anche a distanza di vari decenni. Eterno.

43,50

Solo 2 pezzi disponibili

Sono attualmente 19 le generazioni che dal 1340 si sono susseguite nella gestione della proprietà Monfalletto nel comune di La Morra, al centro della zona di produzione del vino Barolo. Ancora oggi la proprietà è interamente a gestione famigliare. Giovanni Cordero di Montezemolo e i suoi figli Elena ed Alberto sono i protagonisti di questo millennio.

Lo storico corpo unico, raro per la zona, di 28 ettari di vigneto si estende su tutti i versanti della collina ed è da sempre coltivato con le differenti varietà locali, selezionate e impiantate differentemente a seconda dell’esposizione al sole, del tipo di terreno e dell’altitudine.

Nel 1965 Paolo Cordero di Montezemolo acquista un importante lotto di vecchie viti al centro della rinomata zona Villero a Catiglione Falletto. Da questo vigneto di 2 etteri si ottengono le uve per il Barolo Enrico VI. Negli anni sono state fatte ulteriori acquisizioni e attualmente, la superficie vitata totale su cui viene coltivata l’uva per la produzione di tutti i vini Cordero di Montezemolo è di 51 ettari.

Il vino

Provenienza: Italia, Piemonte, Langhe

Denominazione: Barolo DOCG

Vitigno: Nebbiolo

Annata: 2015

Alcol: 14 %

Formato: 0,75 l

Affinamento: 18/24 mesi in piccole botti di rovere francese e di Slavonia + 12 mesi in bottiglia

Abbinamenti: Vino aristocratico che trova ideale mariane con cacciagione e selvaggina, lepre in civet, brasato di manzo, camoscio, sella di capriolo, cinghiale, cervo e pernici. Superbo con piatti arricchiti da Tartufo Bianco d’Alba: tortino di cardi con fonduta e ravioli d’anatra.

 Premi/Punteggi: 94/100 Doctor Wine

Peso 1 kg
Annata

2015

Colore

Rosso

Regione

Italia | Piemonte

Filosofia Produttiva

Biologico