Terre Siciliane IGT “Bianco Pomice” 2012 – Tenuta di Castellaro

, , , , , ,

Uno bianco incredibile, uno dei più sorprendenti della Sicilia. Proviente precisamente dalle isole Eolie, su terrazzamenti a picco sul mare, la cosiddetta viticoltura eroica. Un vino che sa di Mediterraneo, luminoso, con profumi di agrumi, fiori e mandorle, e con una nota salmastra unica, ma che soprattutto ripropone al calice la mineralità della pietra bianca su cui cresce e che gli dà il nome. Da lungo invecchiamento, un capolavoro.

23,00 19,99

Disponibile

A Lipari, nelle splendide Isole Eolie, sulla Piana di Castellaro a 350 metri sul livello del mare, sorretta dalle antiche Cave di Caolino, sorge un ambizioso progetto enologico e paesaggistico. L’azienda vitivinicola Tenuta di Castellaro nasce dall’accurata selezione dei vitigni autoctoni dell’arcipelago eoliano e dal recupero di una parte di quel territorio che, negli anni, era stato abbandonato. In un ambiente magico ed incontaminato, dipinto dai colori che solo la natura può regalare, propone esperienze sensoriali da vivere a fior di pelle.

Tenuta di Castellaro è la realizzazione di passione e sogno dell’imprenditore bergamasco Massimo Lentsh che si sono fusi in un connubio perfetto, dando vita ad un’eccellenza unica nel suo genere. Uno dei principali responsabili della rinascita del vino delle Eolie, oggi è un punt di riferimento con la sua cantina modello di sostenibilità. Il millenario alberello, coltivato biologicamente nei 20 ettari di vigna, custodisce il prezioso frutto che fa nascere vini ricercati dal gusto unico, pura espressione del territorio vulcanico di Lipari, luogo incontaminato che accoglie con le sue naturali avversità.


Il vino

Ha il sole e una spiccata mineralità salmastra tra le sue profonde radici. Gli aromi inebrianti della Malvasia delle Lipari si sposano magistralmente alla fresca carezza minerale del Carricante per creare un gusto dove il concetto di equilibrio si fa archetipo di una complessa eleganza siciliana pronta a conquistare il mondo. L’uva è selezionata e raccolta a mano, i lieviti utilizzati sono quelli indigeni e la chiarifica avviene naturalmente, travasando il vino varie volte prima dell’imbottigliamento.


Provenienza: Italia, Sicilia, Lipari (Isole Eolie)

Denominazione: Terre Siciliane IGT

Vitigno: Malvasia delle Lipari 60%, Carricante 40%

Annata: 2012

Alcol: 12,5%

Formato: 0,75 l

Affinamento: 6 mesi in barrique sui lieviti

Abbinamenti: Ottimo con antipasti, primi e secondi piatti di pesce, anche elaborati

 

 

Peso 1 kg
Annata

2012

Colore

Bianco

Regione

Italia | Sicilia

Filosofia Produttiva

Artigianale, Biologico, Lieviti indigeni, Naturale, Viticultura eroica

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.