“L’Aunis Etoile Vieilles Vignes 1960” 2021 – Deboutbertin

, , , , ,

Il Pineau d’Aunis (chiamato anche chenin noir) è uno degli eroi meno conosciuti della regione, un vitigno sottovalutato, ma molto apprezzato da Stéphanie e Vincent. La loro interpretazione risulta in un vino dalla grande beva, ma mai banale. Da vigne del 1960, offre un naso floreale e fresco, un gusto rotondo con fragole mature e aromi di pepe rosa. Pineau d’Aunis caratteristico con profondità e presa.

 

31,90

5 disponibili

Stéphanie Debout e Vincent Bertin si sono innamorati dell’Anjou mentre percorrevano la regione in bicicletta e degustavano vino nei migliori bistrot di Angers. Non soddisfatti della loro vita parigina, nonostante le loro fiorenti carriere di ingegneri, hanno sentito il bisogno di un “ritorno alla terra”.

Attratti dallo spirito libero dell’Anjou Noir, hanno prima vendemmiato da Cyril Le Moing, prima di fare esperienze alle Les Roches Sèches (Julien Delrieu), Olivier Cousin (dove Vincent è stato introdotto al lavoro con i cavalli), Jean-Francois Chené (La Coulée d’Ambrosia), e con l’onnipresente Mark Angéli. È stato Mark a aiutare la coppia a stabilirsi nel 2012, in un fienile adiacente alla Ferme du Mont Benault. Nasce così il Domaine Deboutbertin.

Le vigne si estendono su 10 ettari suddivisi tra prati, siepi, frutteti e vigneti coltivati secondo le linee guida dell’agricoltura biologica. Stéphanie e Vincent lavorano quattro varietà di uva su sette appezzamenti distribuiti a Faye d’Anjou. Le principali varietà sono lo chenin, il pineau d’Aunis, il grolleau e, in misura minore, il cabernet franc, viti che arrivano fino ad oltre 70 anni di età.

Tutte le operazioni in vigna vengono effettuate manualmente o con l’aiuto di cavalli. Vendemmia manuale, selezione dell’uva nei vigneti, pressatura verticale lenta, fermentazione con lieviti indigeni, manipolazione dei succhi tramite gravità. Senza alcun intervento, ad eccezione di un regolare travaso, i vini vengono affinati per 12 mesi sui lieviti in botti di più di 3 anni. Successivamente vengono imbottigliati senza filtrazione e senza solfiti.

Dall’acino alla bottiglia, non viene utilizzato alcun prodotto o additivo. I vini Deboutbertin sono composti al 100% da succo d’uva.

I vini Deboutbertin sono vibranti e caratteristici e siamo convinti che il loro entusiasmo e la loro vera passione li porteranno lontano.

Il vino

Provenienza: Francia, Loira, Faye d’Anjou

Denominazione: Vin de France

Vitigno: Pineau d’Aunis 100%

 Annata: 2021

Alcol: 12,5%

Formato: 0,75 l

Abbinamenti: tartare di carne, selvaggina, piatti piccanti

 

Peso 1 kg
Annata

2021

Colore

Rosso

Regione

Francia | Valle della Loira

Filosofia Produttiva

Artigianale, Biologico, Lieviti indigeni, Naturale, Senza solfiti aggiunti

Allergeni

Solfiti